SOCIAL ENTREPRENEURS

mostra

 

in

2017 | A EUROPEAN STATUTE FOR SOCIAL AND SOLIDARITY-BASED ENTERPRISE | STUDY FOR THE JURY COMMITTEE

http://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/STUD/2017/583123/IPOL_STU(2017)583123_EN.pdf

2016 | CHALLENGES AND OPPORTUNITIES FOR EMPLOYMENT OF MARGINALISED GROUPS BY SOCIAL ENTEPRISES

http://partnersalbania.org/publication/challenges-and-opportunities-for-employment-of-marginalized-groups-by-social-enterprises/

2016 | PHILANTROPIC ACTIVITY OF ENTERPRISES IN ALBANIA, SECOND SURVEY

http://partnersalbania.org/publication/challenges-and-opportunities-for-employment-of-marginalized-groups-by-social-enterprises/

2013| RESEARCH REPORT | SOCIAL ECONMY IN ALBANIA  – A SURVEY ON SOCIAL ENTEPRISES

http://www.tacso.org/doc/TACSO%20Albania%20Office_Research%20Report%20on%20SEs.pdf

2010 | SOCIAL ENTEPRISE  | from a text by CARLO BORZAGA

http://www.irisnetwork.it/wp-content/uploads/2010/04/Definizione_impresa-sociale.pdf

Essa configura l’impresa sociale come un soggetto giuridico privato e autonomo dalla pubblica amministrazione, che svolge attività produttive secondo criteri imprenditoriali (continuità, sostenibilità, qualità), ma che persegue, a differenza delle imprese convenzionali, una esplicita finalità sociale che si traduce nella produzione di benefici diretti a favore di una intera comunità o di soggetti svantaggiati. Essa esclude la ricerca del massimo profitto in capo a coloro che apportano il capitale di rischio ed è piuttosto tesa alla ricerca dell’equilibrio tra una giusta remunerazione di almeno una parte dei fattori produttivi e le possibili ricadute a vantaggio di coloro che utilizzano i beni o i servizi prodotti. Un’impresa quindi che può coinvolgere nella proprietà e nella gestione più tipologie di stakeholder (dai volontari ai finanziatori), che mantiene forti legami con la comunità territoriale in cui opera e che trae le risorse di cui ha bisogno da una pluralità di fonti: dalla pubblica amministrazione quando i servizi hanno una natura meritoria riconosciuta, dalle donazioni di denaro e di lavoro, ma anche dal mercato e dalla domanda privata.

 

 

Advertisements